Sei tu che non chiedi permesso
Sei entrata e sei uscita lo stesso
Ha volte solo sfiorandomi altre come se non ci fossi.
Adesso non sopporto le scuse
scusarsi è come avere pochissima memoria
i tuoi silenzi fanno male lasciano tracce non ti perdono.
Sono lividi e fiori son lividi e fiori che portiamo nel cuore
Son lividi e spinee il dolore si sente
E ho bisogno d'aria e di ventilazione
Fare due passi nella notte e scordare il tuo nome
Ne ho bisogno come respirare e nascondermi in un niente
Solo fare e disfare ed un semplice abbandono ora non ti perdono.

E noi siamo quello che siamo minuti di un tempo sprecato
Anime poco impermebili a bere questa pioggia che scende

Sono lividi e fiori son lividi e fiori che portiamo nel cuore
Son. lividi e spinee il dolore si sente
E ho bisogno d'aria e di ventilazione
Fare due passi nella notte e scordare il tuo nome
Ne ho bisogno come respirare e nascondermi in un niente
Solo fare e disfare e un semplice abbandono che ci sfugge di mano

Vídeo incorreto?