E c'e il tempo che tormenta già l'amore che verrà,
Quello dove non si dorme più e non si mangia più
E c'è il tempo dei rimpianti che ha gli occhi dei perché
Quello che si da la colpa a gli altri e la colpa è dentro te…
Ogni giro intorno a questa vita forse è fatalità
Eppure sembra scritta anche se alle volte non ci va…
E non si capisce molto bene che cos'è…
Ma c'è una storia che non trova pace
La storia mia con te tra buio e luce
Che vive di ogni cosa che fai…
È una storia che ci divide e poi ci prende con se…
Perché ogni notte in più che il cielo splende
La storia mia con te al cielo rende
La pioggia e tutti sogni che hai
E non mi chiedi più che cosa cambierei
Nell'infinito c'è la storia mia con te
Ti ho lasciato per un attimo che sa di libertà,
Mentre raccontavo all'anima un'altra verità
E scoprivo terre vergini, nuovi mari e poesie
Tra un panino di illusioni e un morso di forti nostalgia
E così mi mancano i tuoi occhi per vedere intorno a me
I giorni sono scossi da'sto vento che non smette mai
E nell'aria c'è uno strano senso di te
E c'è una storia che non trova pace
La storia mia con te tra buio e luce
Che vive di ogni cosa che fai…
È una storia che ci divide e poi ci prende con se…
Perché ogni notte in più che il cielo splende
La storia mia con te al cielo rende
La pioggia e tutti sogni che hai
E non mi chiedi più che cosa cambierei
Nell'infinito c'è la storia mia con te
La storia mia con te
La storia mia con te

Vídeo incorreto?