Scende la notte sopra i caruggi
il buio copre ogni verità
ma sarà sempre ieri come oggi
finchè il sole non risorgerà
E continua il rosso zampillare
dalle fontane della città
mentre il boia continuerà a colpire
chi difendersi mai non potrà
Quelle corse senza scampo
e quei fiori sull'asfalto
una lavagna insanguinata
nel nome dell'infamità
Welcome to Freedomtown
Tra quei vicoli cammini piano
in ogni ombra urla la città
e in quella piazza non vola più il gabbiano
una madre ancora piangerà
Scivola il tempo ma nessuno vede,
nessuno sente, nessuno pagherà,
ma chi assolto oggi ancor si crede
occhi puntati sempre sentirà
Genova grida giustizia
Genova libera
Genova grida rispetto,
ma non la falsa pietà
Genova che non si arrende
finchè respirerà
l'acre odore di quei giorni: la fine
della libertà
Genova, è tutto riflesso nel mare
Genova, non la farete affondare
Fino al giorno della verità
nessuna pace mai ritroverà
e al centro del mondo sarà

Vídeo incorreto?