La disciplina della terra
Sono i padri e i figli
I cani che guidano le pecore
Tutti quei nomi dimenticati
Sotto la mano sinistra del suonatore.

Solo l'amore non va così
A me pagano il giusto in questa vita mi pare
Anche per vedere bene
Per inseguire e per ascoltare.

Perché la vita non va così
È la disciplina della terra.

Tu sei più bella di ieri vita
Che a tutti ci fai battere il cuore
Ed è proprio questo che mi piace tanto
Ma non so scrivere e non so dire
Non so chinare la testa
Che non si china la testa
E non si regala l'intelligenza e la compagnia
E non è il caso di aspettare
Non è il caso di aspettare
Mai più.

Perché la vita non va così
È la disciplina della terra.

Me ne stavo qui con gli occhiali al soffitto
A innamorarmi dei colori delle cose
Ma desiderare non basta
Da così lontano non basta.

Ora ho un contratto con gli angeli
E ti ritrovo di sicuro vita
In qualche mese d'agosto accecante
O in un tempo meno illuso
Che vuoi tu.

Perché la vita non va così
È la disciplina della terra

Vídeo incorreto?