Schiavo o padrone
che sono io di te
l'umiliazione
è non sentirti in me
l'anima si posa
non riposa
Ti sospirai inafferrabile
ora sei qui
il tuo corpo accanto al mio
Lascia che sia l'inevitabile
chiunque già lo sa
quando nasce un fiume va
Nel mio battito naturale sei
come anch'io credo
di essere nel tuo

Sarà…
pianto nel pianto
io che voglio te
tu che scegli me
una briciola
di quel brivido
di eternità
Io e te
noi veramente
liberi di lui
liberi di lei
nell'amore e poi
oltre ancora
al di là di noi

Ti sospirai
l'istinto sospirò
forse perché
eri destinata a me
Nel mio battito naturale sei
come anch'io credo
di essere nel tuo

Sarà…
pianto nel pianto
io che voglio te
tu che scegli me
una briciola
di quel brivido
di eternità
liberi di lui
liberi di lei
nell'amore e poi
oltre ancora
al di là di noi

Vídeo incorreto?