Forse una pazzia
balbettare con un po' di fantasia
ho la giusta via
per raggiungere le stelle stando qua
oh, musica mia sola regina
abbracciami che sono nei guai
è bello il tuo regno che cammina
ma l'ansia ha fatto il nido oramai
sì bagno la corda e continuo
ma a lungo non resisterò

Fuori già mattina e dentro sera
questa stanza è gonfia di canzoni
e di sogni, rabbia, sogni e fumo
Fuori c'è il sapore del limone
dieci rondini nel chiaroscuro
a mia madre già fanno un bel coro
e io giù tutto d'un fiato
il latte ormai raffreddato

Forse la poesia
che mi frega e rima con malinconia
ho la faccia mia
quasi quasi cambio pelle per la via
la mela senza buccia è una mela
ma nel secchio getterei il suo cuore
ribagno la corda e continuo
la mano sulla brace è la mia
tu, tu, soffia, alimenta calore
regina non lasciarmi mai, mai, mai, mai

Fuori già mattina e dentro sera
ma se il battito non è un rumore
qualcosa poi dovrà accadere
fuori sulla giostra a fare un giro
bene o male mi sarà d'aiuto
fare a piedi un miglio di pianeta
tutto d'un fiato
tutto d'un fiato

Vídeo incorreto?