Chiara così la notte non è stata mai
E triste sì perché te ne vai
Non dormirai questa notte abbracciato con me
Perché so che ormai tu ti sei innamorato di lei

Lento sarà il mio disco che ti legherà
Un po' più a lei e meno a me
E scorderai il mio nome ma non scorderai
Questa estate che finirà senza di noi

Intonerò le note più alte che so
Per i tuoi sì e per i tuoi no.
Forse per te come un canto straniero sarò
Sola volerò certa che non mi perderò.

Proprio adesso che credo nell'immensità
Ascolta il mio canto straniero
Non ti lascerà da solo il mio canto straniero
Siamo grandi, soffrire ci fa
Stare a terra e volare
Nell'immensità diventa il mio canto straniero
Non c'è umanità nel cuore di un canto gitano
E il mi canto straniero sei tu
Come un dolce veleno di più

Chiara così la notte non è stata mai
E triste sì perché te ne vai
Ma a posto no questa testa non la metterò
Con o senza te so che io ricomincerò

Proprio adesso che credo nell'immensità
Ascolta il mio canto straniero
Non ti lascerà da solo il mio canto straniero
Siamo grandi, soffrire ci fa
Stare a terra e volare
Nell'immensità diventa il mio canto straniero
Non c'è umanità nel cuore di un canto gitano
E il mi canto straniero sei tu
Come un dolce veleno di più

Vídeo incorreto?