Quasi un anno e tu non sei cambiato
E i capelli io non li ho tagliati
Entra e non badare al disordine che c'è
L'occasione di sfiorarti appena
Elettricità che arriva al seno
Ho lottato eppure sono come un anno fa

E quando, le mani ti cercano accanto
Mi prende paura di quello che sento
E piano, padrone del corpo diventi
Ma quando non lo sei
E t'amo, non oggi, domani ma sempre
Io ti credo, oppure non credo più a niente,

E quando, si faceva l'amore
Non volevo parlare
E in silenzio imparavo

In attesa di sparire come fanno gli aeroplani
Amare, amare, amare chi ?
Se solo il tuo cuscino stringo qui ?
E quando, le mani ti cercano accanto
Mi manchi, sul viso, sugli occhi, sui fianchi
Fa niente se affogo il tuo nome nel mio
Da come ti vorrei
E giusto che tu pensi a un altro domani
Sei libero, ma intanto qui dentro rimani

E quando si faceva l'amore non volevo parlare
E in silenzio imparavo
E quando… ti amo

Vídeo incorreto?