Io lo devo a te


Senti che bel pezzo sta passando ora alla radio
Vorrei che fosse il mio, vorrei già essere in uno stadio
La gente che ti acclama, che grida le tua canzoni
Ha il tuo nome sulla maglietta e "TI AMO" sugli striscioni


La tua fotografia sul fronte della copertina
Che dopo pochi giorni è già in ogni vetrina
Telefonate strane di chi non senti da un bel pezzo
Di chi durante quel provino
Ti ha trattato con disprezzo


Chorus


Io lo devo a te
Che hai reso le mie parole così importanti
Io lo devo a te
Tutti i miei sogni veri in un istante
Io lo devo a te
Vivi la musica che puoi cantare
Io lo devo a te
Perché è il mio nome che ora vuoi gridare


E le giornate intere passate solo a scrivere
Di amori indimenticabili che non puoi rivivere
Di amori che hai vissuto solo nella fantasia
E di quelli che hai perduto per dire una bugia.

Credere in quello che fai: la strada per non fermarsi
Giudice di te stesso, l'anima in cui specchiarsi
Pensare a chi in te si riconoscerà…perché
Il nero che c'è stato non si è più dimenticato.


Chorus

Vídeo incorreto?