Avevo paura di lasciarmi andare/
di essere pienamente fiduciosa dei giorni a venire/
avevo paura che mi avresti lasciato dormire da sola/
che non avrei più avuto modo di vivere la notte/
avevo paura che avresti sempre e solo preferito i tuoi amici/
avevo paura di perderti completamente
fatto e stordito per un altro/
di ascoltare le tue grida/
avevo paura che mi colpissi del resto, non sarebbe stata
la prima volta,
e che scappassi come il peggiore dei codardi/
avevo troppa paura di te...
avevo paura di sentirmi dire ancora una volta di quanto
ossi capricciosa, la più viziata/
di comprendere i tuoi momenti isterici, dannatamente isterici/
ero così stanca di lasciarmi legare,
di soddisfare ogni tua fantasia erotica, ogni tua fantasia/
avevo paura di dover essere, unicamente,
ciò che avessi immaginato diventassi/
la donna di casa che cammina carponi, che obbedisce ai tuoi comandi/
avevi tu troppa paura di non sentirti l'uomo di casa/
avevi troppa paura di me

Vídeo incorreto?