Questa volta voglio un cambiamento
al diavolo la storia della femminilità
non cè ragione per averti accanto
e ho deciso mi rispetto e volto pagina


Non sono chi vuoi
non sono chi vuoi che io sia.


chorus


Sono mia, sono mia
per una volta farò io la parte da cattiva
ironia, sono mia
ora mi va un po di giocare e sia quel che sia.


Non puoi sempre dimenticare
e poi leccare le ferite ancora così amare
nessuno ha la certezza quando è amore


ma ora aspetto un po prima di regalarti il cuore


Non sono chi vuoi
non sono chi vuoi che io sia.


chorus


Sono mia, sono mia
per una volta farò io la parte da cattiva
ironia, sono mia
ora mi va un po di giocare e sia quel che sia.
Sono mia, sono mia
oggi non voglio stare buona e vada come vada
sono mia, solo mia
volgio decidere da me chi c'è sulla mia strada.

Vídeo incorreto?