Quando si chiede sempre più "mi ami?"
E si dice sempre meno "ti amo"
l'amore
sta finendo
il suo giro
Ho conosciuto il bene e il male io
tempo fa
le sberle, le carezze tue.
Ho preso baci e sopportato i tuoi morsi,
il meglio di un pensiero
ed il peggiore dei discorsi.
Io so che amare come io ti amai
è pazzia,
ti ammali di malinconia.
La strada del dolore ormai l'ho seguita
e quella del piacere, direi,
d'averla consumata.
Ho bevuto la vita goccia per goccia
masticando il fango dei
pantani tuoi
Ora il calice è vuoto ti rido in faccia
col mio pianto almeno non
ti esalterai
Ho ritrovato la mia dignità,
grazie a Dio,
se muoio dentro è affare mio.
La solitudine sarà la mia meta,
si paga anche l'addio,
la vita è proprio esagerata.
Ho bevuto la vita goccia per goccia
masticando il fango dei
pantani tuoi.
Ora il calice è vuoto ti rido in faccia
col mio pianto almeno non
ti esalterai
Ho bevuto la vita goccia per goccia
masticando il fango dei
pantani tuoi
Ora il calice è vuoto ti rido in faccia
col mio pianto almeno non
ti esalterai.

Vídeo incorreto?