Fa notte, notte di quelle
di gente fuori con gli occhi a lassù,
di ninne nanne e briganti d'amore;
che notte di schiaffi e stelle
inquieta e bella, ma non solo mia
so che sei sveglia e che mi pensi ancora.

Che notte è,
questa è la notte mia migliore,
se lei ti cade dentro l'anima
non te la togli mai più;
che notte è,
di quelle che in Italia voli,
ma come posso non averti qui
in una notte così.

Fa notte sul mio dolore
che si apre a fiore e si fa nostalgia,
più di così non ho amato la vita.

C'è un gran respiro, l'amore per te
faccia di stella che dentro fai male.

Che notte è,
di quelle che ci fai l'amore
e se il duemila non ne avesse più
immaginarla dovrei,
amore.
Che notte è,
di quelle che in Italia voli,
ma come posso non averti qui
in una notte così.
Che notte è
di quelle che in Italia voli.

Vídeo incorreto?