Non sei cambiata neanche un po',
lo stesso sguardo e, perché no,
stessa maniera di ridere
come per prendere in giro.
Amarti è stata una follia,
averti e poi mandarti via
e per la rabbia non chiederti:
"e adesso dov'è che vai?"
E cercarti e saperti
di un altro e impazzire,
poi imparare a fare a meno di te;
e incontrarti per caso
per strada stasera
che strano che è.
Ancora un'ora
insieme noi,
parlare, guardarci
come una volta, noi.

E mentre comincia a piovere
non c'è più niente da dire;
sei la solita, grande
bugiarda di sempre
e mi chiedo perché.
Ancora un'ora
insieme noi,
restiamo un po' da soli
come una volta, noi.

Vídeo incorreto?