So chi sei e quanto hai sbagliato, lo so
so che vuoi cambiare vita ormai,
ti aiuterò perché io credo in te
e senza un uomo che ti dia una mano
non ce la fai, così indifesa come sei
non è bello, mia Gardenia,
mentre sale su la luna
che tu mi parli e dica la tua pena.
Quanta gente hai conosciuto,
ma nessuno si è fermato
chi ha capito mai che donna sei.

Vuoi mangiarlo un po' di pane
fatto d'acqua sale e grano,
cose semplici, ma buone come te;
vuoi venire sul mio prato,
sotto un cielo profumato
a parlarmi di speranze, vuoi?

Se rimani a riposare sotto il sole, amore
un fiore che nessuno ha visto mai
sembrerai;
ora vedi finalmente l'orizzonte
sopra il mare e la notte
fatta solo per sognare;
la tua camera da letto
con gli appuntamenti e tutto
sono da dimenticare ormai.

Vídeo incorreto?