Nel cielo fu silenzio,
il fiume si fermò:
lo sai che a volte un uomo non torna più;
dovrei lasciare tutto,
ci proverò;
più in là ce la frontiera,
coraggio che ci sei
fra boschi di betulle
come ti amai!
Lascio il cuore da te,
la mia vita è più a sud,
nei miei giorni di sempre
non ti tradirò,
sopra il ponte volai
verso la libertà
solo e tanto lontano
ma il tempo verrà.

Noi, Alice, siamo
la storia che non c'è
le pagine più belle
che ognuno ha in sé.

Un volo del pensiero
sarò da te;
nel buio la pianura
si accende già:
Praga è dolce, lo so,
vista poi da quassù
sembra come un sorriso
di quelli che hai tu.

Noi, Alice, siamo
la storia che non c'è
le pagine più belle
che ognuno ha in sé.

Un ponte in mezzo al cielo,
un cielo in due.
Quando ti stringerò
che silenzio sarà:
so che l'acqua del fiume si fermerà.

Vídeo incorreto?