Notte almeno stanotte
accendi tutte le stelle che puoi
notte sulla porta... ascolta

Notte tu come ogni notte scendi e ci avvolgi con le ali che hai
vigila sopra noi tutti
almeno su chi è più debole ormai
notte c'è chi deve avere
un tetto, un letto in questa città
c'è chi rimane all'erta
e sogna che una porta... si aprirà...

che bella notte che sei... e che profumo che hai
tu che assomigli un po' a lei
domani anche tu te ne andrai
e il giorno rinascerà... da te

Notte appari più nera
passata in bianco se sai di caffè
notte di gente in frontiera
ferma al confine per un ordine
notte per chi si vuol bene
ma deve stare lontano perché
per colpa di qualcuno
un'altra guerra c'è

che bella notte che sei... e che profumo che hai
tu che assomigli un po' a noi
che combattiamo da eroi
tutto il dolore che c'è
c'è...per tutti esiste una notte
di quelle che non ti dimentichi
che hai fatto l'amore con lei

e adesso ispirami notte
voglio cantarti oltre ciò che potrei
seduto al mio pianoforte
dove ogni tasto è un sogno che sfiorerei
notte tu dimmi dov'è
dov'è che dorme l'amore che è in me
notte io l'affido... a te

Vídeo incorreto?