Che voglia di parlarti, ma come si fa;
ti vorrei, ai quattro venti lo direi
ascolta che nel vento c'è un po' di me.

Vento del sud, tu portale il calore che hai
e le parole che tu sai, prova a dipingere
un bel sorriso sta per piangere.
Vento del nord, tu lascia le montagne e i ghiacciai
e dalle quanta forza hai, ma devi correre,
le sue paure puoi distruggere.

La notte va senza di te, senza di te;
ti vorrei, ai quattro venti lo direi,
ascolta che nel buio c'è un po' di me.

Vento dell'est, tu strappa i tuoi confini per lei,
tu sciogli tutti i dubbi e vai, la puoi raggiungere,
c'è il suo futuro da difendere.
Vento dell'ovest, tu lascia terre immense e città,
e portale una novità: due mani libere,
io senza lei non posso vivere.

Vídeo incorreto?