Sì, farsi venire in mente
l'allegria, un viaggio di magia
durerà il giro di un istante
guarderò da lì la gente dove va;
che farà la mia donna sola
e come sarà il mondo senza me.

Dentro notti un po' andaluse,
con ragazze, vino e rose
io mi perderò;
sopra strisce bianche, spiagge
su stranezze, torri e piazze
volerò;
per misteri e passatempi,
su pensieri e ottovolanti
viaggerò;
trovando amore in ogni errore,
a un mondo che non ho
senza fiori mi presenterò.

Sì, farsi venire in mente
l'allegria, un viaggio di magia
durerà il giro di un istante
agli amici miei lo racconterò,
ma chissà se ci crederanno
non lo so, ma ci proverò.

Per difficili colline,
albe e storie contadine
io mi perderò;
su acquarelli e scarabocchi,
con un sogno sotto gli occhi
viaggerò;
dentro circhi e cartoline,
sotto ponti, su panchine
dormirò;
senza impegni per domani
forse sbaglierò, ma senza dubbio
mi divertirò.

Basterà lasciarmi andare
verso stelle, lungomare
e dire di sì
ai momenti, ai panettoni,
agli scherzi, alle canzoni
è così;
non pensare per un po'
a cos'ero e a chi sarò
se si può;
trovando amore in ogni errore,
a un mondo che non so
senza fiori mi presenterò.

Vídeo incorreto?