Allu mare,me purtate,
Si vulite ca... me sanate.
Allu mare pe' 'na longa via,
Mentre campo t'aggio amato
T'aggio amato…

Dint''a notte chiara, nun avè' paura,
Ca se po' vedere 'a gatta quann''è nera…
Dint''a notte chiara, nun avè' paura,
Ca se po' vedere 'a gatta quann''è nera…
Chicchirichì cuccurucù te po' parè 'nu juoco,
Chicchirichì cuccurucù ce cride a poco a poco.

No nun è 'na malatia (miao miao miao)
E nemmeno 'na manìa (cride a me)
No nun è 'na fesseria (miao miao miao)
Ma è pe' scaramanzia (pienza a te)

Specchio rotto (uoglio specchio)
Che disgrazia ca te po' accadè (marammè)
Uoglio 'nterra (uoglio specchio)
Vott''o sale tutt'attuorno a te (marammè)

Fà li corna quanno staje passanno 'nu malanno
'nu fierro 'e cavallo pe' maluocchie e 'e facce gialle…
E a chi nun ce crede 'ì dico nun pazzià,
Tiene l'uocchie aperte, te ponno affatturà…

Nun passà pe' sotto quanno 'a scala è aperta
Coglieno cchiù 'e guardate ca ciento scuppettate.
Chicchirichì cuccurucù te po' parè 'nu juoco,
Chicchirichì cuccurucù ce cride a poco a poco.

No nun è 'na malatia, (miao miao miao)
E nemmeno 'na manìa, (cride a me)
No nun è 'na fesseria, (miao miao miao)
Ma è pe' scaramanzia... (pienza a te)

Specchio rotto, (uoglio specchio)
Che disgrazia ca te po' accadè (marammè)
Uoglio 'nterra, (uoglio specchio)
Vott''o sale tutt'attuorno a te (marammè)

Fà li corna quanno staje passanno 'nu malanno,
'nu fierro 'e cavallo pe' maluocchie e 'e facce gialle…
Nun se po' cchiù campare senza 'nu corno appriesso,
E si m'o scordo 'a casa, 'ì m'arretiro ambresso…